T09B4311

Derby U13 in casa PMS

T09B0911-Modifica-Modifica

Mettersi in gioco

Il ritratto, così come lo intendo io, significa forse soprattutto…mettersi un po’ in gioco.Significa provare a rappresentare sul set un po’ se stessi, la parte più vera di noi. Questo vale sia per il fotografo che per la persona che viene fotografata. Significa permettere a chi ci è di fronte di scostare per un attimo il velo dietro cui normalmente nascondiamo le nostre emozioni. Significa permettergli di…arrivare a “toccarci” con lo sguardo.

 

T09B3915

Bussolavolley: attraverso i tuoi occhi

Incontro di volley…Sabato sera in una palestra comunale. Giocano gli amici della Bussolavolley… Riscaldamento terminato. Si intrecciano gli sguardi delle atlete mentre sta per iniziare l’incontro, i consueti rituali per darsi la carica, per stringere ancora una volta quel patto tra loro prima della battuta iniziale…lo sguardo spazia verso le tribune…occhi che cercano magari un genitore, un parente, un compagno… Inizia il match…le ansie della vigilia fanno spazio alla voglia di giocare, di ben figurare, di dare tutto quello che si ha dentro… I primi punti…abbracci, sguardi che si incrociano ancora per darsi coraggio, perché vogliamo mostrare che ci sappiamo fare anche noi e non solo le avversarie che nel loro campo non fanno cadere una palla…Sguardi che corrono oltre la rete per seguire quella schiacciata, per esultare al nuovo punto conquistato…Sguardi che volano in alto…ancora quella palla da rincorrere nel nostro campo…le acrobazie per provare a tenerla in gioco…Sguardi di delusione quando poi tocca terra! Ma non c’é mai tempo per fermarsi. La scena ci vuole di nuovo pronte…a seguire ancora gli schemi, ad inseguire ancora quel punto… Poi arriva il time-out! Occhi severi del coach, occhi bassi di chi forse sa di non aver dato il meglio in quell’ultima azione…Occhi carichi di speranza di chi è a bordo campo, occhi di chi vorrebbe potersi buttare in mezzo alla mischia… Si riprende…Mani che si sfiorano, occhi che si cercano, sorrisi. Sguardi che si rincorrono tra loro e poi che corrono via ancora dietro a quella palla che danza vorticosa sollevata dalle mani delle compagne o spinta da quelle delle avversarie. Danza vicino alla rete con un ritmo  tutto suo e fino a che sta lì a mezz’aria vuole dire che si continua, vuol dire che si può sperare…Sguardi di delusione…Occhi che si cercano per darsi coraggio. Occhi che sanno anche ridere quando le cose non vogliono andare per il verso giusto… Occhi che sprizzano comunque allegria per quella banda di amici che sono venuti a trovarti da fuori…che con i loro occhi ti hanno seguito per tutto l’incontro…e che comunque ti sostengono sempre…anche quando, come stasera, le cose non vanno per il verso giusto…Occhi di qualcuno che va veloce verso lo spogliatoio, occhi di chi sa che la prossima volta andrà meglio…

Questa è la partita di sabato scorso tra la Bussolavolley e Genova…campionato nazionale serie B2. Raccontata attraverso gli occhi di chi l’ha vissuta. Raccontata attraverso i miei occhi…

T09B1084

Tutti a divertirci al PalaEinaudi con Cecilia e la PMS Libertas Moncalieri!

Ieri ho assistito ad un incontro di basket femminile tra la PMS Libertas Moncalieri ed il Castelnuovo Scrivia, squadre che militano in A3. Trovate al fondo di quest’articolo alcune immagini dell’incontro, vinto meritatamente alle padrone di casa di fronte alle avversarie che hanno comunque dato loro filo da torcere specie nella prima parte del match.

Ho pensato fosse carino dare voce ad una delle componenti della Libertas, la giovanissima Cecilia Albano, che ha simpaticamente accettato la mia mini-intervista.

Ciao Cecilia! Come hai vissuto la partita di ieri contro Castelnuovo Scrivia? Quali sono le tue impressioni del giorno dopo?

Sapevamo che la partita di ieri non sarebbe stata facile perché affrontavamo giocatrici con molta esperienza, ma durante la settimana ci siamo allenate intensamente e i risultati sono arrivati. Siamo un gruppo giovane, che gioca insieme solo da quest’anno, e penso che ieri abbiamo giocato bene ma possiamo migliorare ancora tanto!

Quali speranze hai per la stagione in corso?

Gli obbiettivi di quest’anno sono di riuscire arrivare ai play-off in A3 e ad alle finali nazionali Under 19 anche perché per molte di noi è l’ultimo anno di giovanili.

E’ tanto tempo che pratichi il basket?

Ho iniziato a giocare a basket in quarta elementare dopo aver fatto tutt’altri sport come tuffi, ginnastica artistica, nuoto… Poi un giorno mia madre mi ha portato in palestra e da li non ho più smesso. Posso dire che ho scoperto la pallacanestro Torino grazie a Paolina Montanaro!! E’ una passione che in famiglia già respiravo perché anche mia nonna giocava a basket in serie A!

Che importanza ha il basket nella tua vita? Ci sono cose a cui fai un po’ fatica a rinunciare per via degli impegni sportivi?

Il basket occupa gran parte della mia vita e poi quest’anno che faccio quinta liceo sarà ancora più difficile conciliare le due cose ma ce l’hanno fatta tutti…e quindi!! A volte magari faccio fatica a rinunciare ad uscire e festeggiare con i miei amici…

Al di là dei tuoi impegni con la Libertas Moncalieri segui il basket femminile in generale?

Non seguo molto il basket in generale. Mi piace guardare i video dell’NBA su YouTube…. anche perché il basket in TV viene trasmesso poco purtroppo.

Hai una cestita di riferimento a cui vorresti ispirarti quando giochi?

Non mi ispiro a nessuno in particolare. Cerco di guardare cosa fanno le altre ragazze e rifare ciò che mi sembra più efficace. L’anno scorso un grande esempio è stata Costanza Coen!!

Ci sono altri sport che pratichi o a cui ti piace assistere come spettatrice?

Altro sport che mi piace molto, sia da spettatrice che non, è la pallavolo! Ma mi piace seguire tutti gli sport in generale… in particolare le Olimpiadi!

Oltre allo sport hai qualche interesse, qualche hobby particolare?

Uno dei miei hobby é preparare torte o almeno ci provo!! Nel tempo libero mi piace anche guardare le serie televisive e ascoltare musica!

Vuoi inviare un messaggio al pubblico torinese che segue il basket ?

Venite numerosi la domenica sera alle 18 al Palainaudi di Moncalieri!… Vi faremo divertire!!

E se lo dice Cecilia, con il suo sguardo diretto e sincero, c’è proprio da crederle!

pallacanestro_torino-68

Pallacanestro Torino vs Selargius

 

Nuova vittoria per la Pallacanestro Torino che dopo una gara accesa regola il San Salvatore Selargius.

 

 

pallacanestro_torino-113

Pallacanestro Torino annichilisce Genova

Ancora una bella vittoria in casa della Pallacanestro Torino impegnata contro Genova.
Le ragazze di coach Petrachi hanno vinto con 19 punti di scarto! Complimenti!

Noi abbiamo provato a raccogliere le immagini salienti del match.

L’articolo di Sportorino sull’incontro

 

error: Content is protected !!